FARI-FRITTATA, as in CHICKPEA ‘FRITTATA’ | Vegan * Gluten-free * Corn-free

Vegan Chickpea Frittata with Veggies

INGREDIENTS (for 2 servings)

 

  • 1 potato
  • ½ red onion
  • 1 artichoke
  • 100 gr. chickpea flour
  • 200 gr water
  • olive oil
  • rosemary, salt, pepper, spices according to taste

 

Ready in: 30 minutes


Let me introduce you to one of my most frequent last-minute recipes. Well, last minute dinner mostly.
The name for this recipe comes from “Farinata”, which is a typical dish of the region where I come from, Liguria, simply made of chickpea flour, water, salt and olive oil, mixed together and poured in a round sheet pan, then baked in a wood-oven. The result is a thin layer of goodness, crispy on top and soft under.

So, let’s start. Pick your veggies of choice, this time I’ve used one potato, half red onion (honestly I think onion or leek should always be used to get a tasty farifrittata) and one small artichoke.
Slice the veggies in small and possibly thin pieces, so that they will cook quickly 😉
Now put them in a pan with some olive oil and salt (and pepper, chilli or any spice you like) and let them roast. Especially the potatoes, let them get as crispy as possible.
In the mean time mix the chickpea flour, the water, 2 tbs of olive oil, salt and again spices or herbs of your liking. I usually add a pinch of pepper and dried rosemary. Whisk thoroughly so that you get a liquid and smooth mix.
Once the veggies are roasted, pour the chickpea mix over them, as you would do with an egg frittata, covering the veggies.
Cover the pan with a lid and let the “frittata” cook for a few minutes, then once it gets a lovely roasted color under, with the help of the lid flip the frittata and let it cook on the other side too for a few minutes.
And there you have it. I usually have it with a fresh green salad or tomatoes.
As always, I hope you like the recipe!

Ciao!
Sonia


FARI-FRITTATA, ossia “FRITTATA” di FARINA di CECI | Vegan * Senza glutine * Senza mais

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 1 patata
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 carciofo
  • 100 gr di farina di ceci
  • 200 gr di acqua
  • olio di oliva
  • sale, pepe, erbe aromatiche, spezie (a piacere)

 

Pronta in: 30 minuti


Vi presento una delle mie ricette dell’ultimo minuto più frequenti. Soprattutto cena dell’ultimo minuto.
Il nome deriva naturalmente dalla farinata, ricetta tipica della mia Liguria (ma che si trova anche in altre regioni, con altre varianti) a base semplicemente di farina di ceci, acqua, sale e olio d’oliva.

Iniziamo scegliendo le verdure che preferite, io questa volta ho utilizzato una patata, mezza cipolla rossa (secondo me cipolla o porro non devono mai mancare in questa ricetta) e un carciofo piccolo.
Tagliate le verdure il più piccolo e sottile possibile, così che possano cuocere velocemente.
Mettetele in una padella con un po’ di olio d’oliva e sale (e pepe, peperoncino o le spezie che preferite) e fatele rosolare. In particolar modo le patate, lasciate che arrostiscano e diventino belle croccanti.
Nel frattempo mischiate in una ciotola la farina di ceci, l’acqua, due cucchiai di olio evo, sale e anche qui le spezie e le erbe aromatiche che preferite. Generlamente io metto un pizzicco di pepe e del rosmarino secco. Mescolate accuratamente in modo da ottenere un composto liquido e senza grumi.
Una volta che le verdure saranno ben arrostite, versate sopra il composto di farina di ceci, come fareste con la classica frittata di uova, coprendo le verdure.
Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere per qualche minuto a fuoco vivo e una volta che avrà preso un bel colore, con l’aiuto del coperchio giratela e lasciatela cuocere dall’altro lato per qualche minuto.
Ed eccola pronta. Io generalmente la accompagno con un bella insalata fresca o pomodori!
Come sempre, spero vi piaccia questa ricetta!

Ciao!
Sonia

Leave a Reply