#cookingexperiments – Aquafaba: vegan whipped “egg white”

AQUAFABA vegan whipped white egg

INGREDIENTS

  • 100 gr of non salty cooking liquid of beans/chickpeas (either canned or homemade)
  • 1 tbsp of icing sugar
  • 1 tsp cream of tartar

 

Ready in: 15 minutes


I had been hearing of this Aquafaba thing and didn’t know exactly what that was, so I investigated and found out aquafaba is the cooking liquid of beans (or, most usually, chickpeas) that thanks to its content of plant-based proteins and other properties can be whipped like the egg-white and used to make a vegan version of the well known macarons, but many other recipes too, among which baked goodies.
When I bake, I usually replace the eggs with ground flaxseeds (aka flaxegg), so I thought let’s give this Aquafaba a try.

As I had some dried chickpeas at home and wanted to make some hummus with them I thought I’d use the cooking liquid of these instead that of canned chickpeas.
I let the chickpeas soak in cold water for 12 hours, then drained the soaking water, thouroughly rinsed the chickpeas, put them in the pressure cooker with fresh water  and cooked them for 30-40 minutes.
Warning. If you choose to use beans, please be careful, do not cook them in the water they have been soaking in and make always sure that they are thoroughly cooked, never eat them raw/undercooked because they can be highly toxic. You can read here for more infos.)
Once ready, I drained them, keeping the cooking liquid and letting it cool down.
This first part can be 100% skipped by opening a can of cooked legumes and using the cooking liquid in it (it must not contain salt). Definitely easier and quicker.

Then, just like with egg-whites, I whisked it with a hand-mixer.
You’ll have to be patient and whisk for a good 10 minutes until it gets firm, then add the icing sugar and the cream of tartar and whisk another few minutes.
And at this point you’ll have a fluffy batter, very similar to whipped egg-whites, sweet and oh, not tasting like legumes 😉 Try and see!

I used it to bake a cake and since it came out fluffy and yummy, I thought I could share that recipe too maybe? Let me know!

Ciao!
Sonia

P.S. Should you be curious to know more about Aquafaba, check Aquafaba.com 😉


#ESPERIMENTINCUCINA – AQUAFABA: “BIANCO D’UOVO” MONTATO, VEGETALE

INGREDIENTI

  • 100 gr di liquido di cottura di legumi senza sale (in barattolo o cotti in casa)
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro

 

Pronto in: 15 minuti


Da tempo sentivo parlare di questa Aquafaba e così mi sono un po’ documentata e ho scoperto che altro non è che il liquido di cottura dei legumi (i più usati sono i ceci), che grazie al suo contenuto di proteine vegetali può essere montato a neve come il bianco dell’uovo ed utilizzato per sfornare i celebri macarons in versione vegan, ma anche molte altre ricette, spesso dolci da forno.
Nelle mie ricette al forno generalmente sostituisco le uova con il gel di semi di lino (flax-egg), così ho voluto fare un tentativo con questo Aquafaba!

Siccome avevo dei ceci secchi in casa, che volevo utilizzare per fare dell’hummus, ho deciso di usare il loro liquido di cottura, anziché quello dei barattoli di ceci cotti.
Ho quindi lasciato i ceci a bagno in acqua fredda per 12 ore, dopodiché li ho scolati, sciacquati, messi in pentola a pressione coperti con acqua fredda e li ho fatti cuocere per 30-40 minuti
Prestate particolare attenzione se usate i fagioli, non cuoceteli mai nell’acqua di ammollo e non mangiateli crudi o malcotti, perché possono rivelarsi tossici! Ho trovato info interessanti qui.
Tutta questa prima parte può essere bypassata in toto semplicemente aprendo un barattolo di legumi già cotti e utilizzando il liquido in cui sono conservati (ma rigorosamente senza sale). Più facile e veloce, decisamente.

Ora con una frusta elettrica iniziate a montare a neve l’aquafaba.
Dovrete essere pazienti, ci vorrà una decina di minuti prima che il liquido monti, dopodiché aggiungerete lo zucchero a velo e il cremor tartaro, continuando con la frusta ancora per qualche minuto.
A questo punto avete un composto molto simile al bianco dell’uovo montato, dolce e oh, che non sa di legumi 😉 Provate e vedrete!

Ho utilizzato l’aquafaba per cimentarmi con una torta al cacao senza glutine, uova e latticini e siccome è uscita molto soffice e gustosa, potrei condividere anche questa ricetta magari? Fatemi sapere!

Ciao!
Sonia

P.S.: Se foste curiosi di saperne di più sull’aquafaba, date un’occhiata a Aquafaba.com 😉

Leave a Reply