FLUFFY COCOA CAKE WITH AQUAFABA | Glutenfree * Dairyfree * Eggfree

Fluffy-Cocoa-Cake-with-Aquafaba

INGREDIENTS

  • 200 gr brown rice flour
  • 80 gr potato starch
  • 150 gr brown sugar
  • 3 tbsp unsweetened cocoa powder
  • 2 tsp cream of tartar
  • 1 tsp baking soda
  • 40 gr melted vegan butter
  • 230 gr veg milk
  • 100 gr Aquafaba (see here)

 

Ready in: 1 hour


As you can see from my previous post I have been experimenting with Aquafaba recently and when the other day I managed to get a fluffy batter out of it, I decided to use it to bake a simple cocoa cake.
Truth be told, I didn’t know what to expect. I was bracing myself for a total failure, like the cake wouldn’t cook and I’d witness some sort of sad soggy baked pudding in a pan, ready for its journey from the oven to the trash bin.
BUT, the Gods of Baking were watching over me that day! And what I found the moment I cut a piece of my experiment was what you see in the picture. Fluffy, glutenfree, dairyfree and most definitely eggfree cake *_* Thank you Gods of Baking, I know you’re there.

Making this cake is super easy, the most “demanding” part is whipping up the Aquafaba, but if you use the cooking liquid out of bean/chickpea cans it will take you 15 minutes top. On the other hand, if you decide to cook dried legumes yourself, like I had done, it will take a tiiiiiiiny bit longer, as you can see from my previous post.
Anyway, pre-heat the oven at 350° F/180° C, then you’ll start by mixing the dry ingredients for the cake, then add the wet ingredients, whisk them all together and finally add the whipped aquafaba, as you would do with whipped egg-white, a couple spoons at a time and very gently incorporating it to the cake batter. I noticed immediately that it looked different from my usual cake batters (where I use flaxseeds to replace eggs), more airy, but a bit more liquid too. Hence my worry for the outcome.
Well, now pour the batter in a non-sticking baking pan and into the oven for 30-35 minutes. But after the first 20-25 minutes keep the cake checked every few minutes, especially at the center.
You know, by inserting a toothpick in the cake and when it comes out dry the cake is ready.

Once out of the oven it’s very important you let the cake cool down before slicing it.
As happy as I was with the result and the taste, I have to admit it tends to crumble a bit.
Baking without gluten, dairy and eggs definitely is challenging, funny yes, but challenging nontheless.
But I’ll keep going and try to perfect my experiments and I would LOVE to hear your thoughts and advice on the matter 😀

Ciao!
Sonia

***************************************
You can follow me for updates on Instagram @sweetsensitivefree, Twitter @sensitivefree and Facebook 🙂


TORTA SOFFICE AL CACAO con AQUAFABA |  Senza glutine * Senza latte * Senza uova

INGREDIENTS

  • 200 gr di farina di riso integrale
  • 80 gr di fecola di patate
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiaini di cremor tartaro
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 40 gr di “burro” vegetale sciolto
  • 230 gr di latte vegetale
  • 100 gr Aquafaba (vedi qui)

 

Pronta in: 1 ora


Come si può vedere dal mio post precedente, negli ultimi tempi ho sperimentato un po’ con l’Aquafaba e siccome un giorno sono riuscita ad ottenere un composto particolarmente soffice ho deciso di usarlo per preparare una semplice torta al cacao.
A dirla tutta, non sapevo cosa aspettarmi. Mi ero preparata ad un fallimento totale, del tipo che la torta sarebbe rimasta mezza cruda, ritrovandomi con una sorta di triste budino molliccio nel tegame, pronto per il suo viaggio diretto dal forno alla spazzatura …
MA, le Divinità della Pasticceria quel giorno mi hanno assistito! E quando ho tagliato una fetta del mio esperimento ho trovato quello che vedete in foto. Una torta soffice senza glutine, senza latte e decisamente senza uova. Grazie Divinità della Pasticceria, so che ci siete.

Fare questa torta comunque è molto semplice. La parte più “impegnativa” è montare a neve l’aquafaba, ma se utilizzate il liquido della lattina di legumi già cotti, vi basteranno 15 minuti. Se invece decidete di fare come vi racconto nel mio post precedente, allora vi ci vorrà un attimiiiiiiino di più ecco.
Ma veniamo a noi. Innanzitutto scaldate il forno a 180°, quindi in una ciotola unite gli ingredienti secchi, dopodiché quelli liquidi, mescolate bene ed infine aggiungete l’aquafaba montata a neve, un paio di cucchiai alla volta, incorporandola all’impasto con delicatezza (come fareste con gli albumi montati). Ho notato immediatamente che il risultato era diverso dal mio solito impasto per torte (dove uso il mix di semi di lino tritati ed acqua per sostituire le uova), più spumoso, ma anche un po’ più liquido. Ecco perché temevo di sfornare un epic fail.
Bene, ora versate il composto nel tegame antiaderente e mettete in forno per 30-35 minuti e comunque dopo i primi 20-25 minuti controllate la torta di tanto in tanto, soprattutto al centro, “punzecchiandola” con uno stuzzicadenti. Quando uscirà asciutto, la torta sarà pronta.

Una volta sfornata è molto importante che lasciate raffreddare la torta prima di tagliarla.
Sono rimasta molto contenta del risultato, della consistenza e del sapore, ma devo ammettere che tendeva a sbriciolarsi un po’.
Preparare dolci et simili senza glutine/latticini/uova è una bella sfida, divertente, ma pur sempre una grande sfida.
Ma io continuo a sperimentare e sarei stra felice di sentire i vostri pareri e consigli sull’argomento!

Ciao!
Sonia

*********************************
Potete seguirmi per aggiornamenti su Instagram @sweetsensitivefree, Twitter @sensitivefree e Facebook 🙂

 

Fluffy-Cocoa-Cake-with-Aquafaba

 

Leave a Reply