Baci di Dama – Traditional Italian Cookies | Glutenfree * Dairyfree * Eggfree

Baci di dama - Lady's kisses gluten free vegan

SCORRI LA PAGINA PER LA RICETTA IN ITALIANO

INGREDIENTS (40 cookies = 20 “baci di dama”)

 

  • 2 tbsp ground flaxseeds + 6 tbsp water (= egg replacer)
  • 80 gr / 2.8 oz rice flour
  • 80 gr / 2.8 oz starch
  • 140 gr / 4.9 oz almond and/or hazelnut flour
  • 60 gr / 2.1 oz brown sugar
  • 100 gr / 3.5 oz vegan butter
  • pinch of salt
  • almond aroma
  • melted chocolate / spreads

 


Ready in: 1,5 hour


The ideas for my cooking experiments really come at various times and occasions and the inspiration to experiment with these traditional Italian cookies came one day as I was walking (well, running, more like it) to the bus after work and crossed path with a girl coming out of a bakery and munching on these “baci di dama” (= lady’s kisses), as we call them here.
And my first thought was “Ah! I definitely need to try and make an allergen-free version of them for my sweetheart!”
Yeah. Nope. My first thought actually had been: God I want that bag of baci di dama too and I don’t even care if it’s almost dinner time *pouts and stomps foot*
… don’t judge me. Please. Don’t.

So … well, I checked an old traditional recipe I had at home and tried to convert it into a gluten/dairy/egg-free version, making a really small amount of dough, pretty sure that in no way I would have had a positive result at my first attempt. But I did, baking miracles happen!
So I then made a bigger dough, and here it is how we bake them:

  • get the flax-egg ready mixing ground flaxseeds and water and set aside
  • now mix the dry ingredients: flours, sugar and a pinch of salt, then add the vegan butter (at room temperature), the flax-egg and the aroma and mix everything, first with a spoon, then with your hands, until you will get a dough firm enough to be made into a “ball”
  • cover the dough with plastic wrap and let it rest in the fridge for an hour
  • once the hour has passed, pre-heat your oven at 160° C / 320 F, take the dough and start making small balls out of it (a teaspoon of dough at a time) and place them on a baking sheet covered with parchment paper
  • then into the oven for 20/25 minutes, or until the base of the cookies will be slightly brown. Do not wait for them to get brown on top, they probably won’t and they highly risk to burn at the base. Trust me on this, I’ve been there.
  • once out of the oven, let them cool down for at least 30 minutes, then pair them using either melted chocolate or a nut/chocolaty spread to stick them together, like I did here with a vegan pistacho spread I had bought.

These are such a comforting treat, when you are in need of something sweet but don’t want to overdo you know, also, they could be a nice gift for a special day, like Valentine’s day, or Mother’s or Father’s day, they will definitely be appreciated.

As always, I’d love to read what you think of the recipe here in the comments and don’t forget to subscribe to my Instagram, Twitter and Facebook  for updates!

Ciao and … lots of kisses, mwah!

Sonia

 


BACI DI DAMA  |  Senza glutine * Senza latticini * Senza uova

INGREDIENTI (40 biscotti, 20 baci)

 

  • 2 cucchiai di semi di lino tritati + 6 cucchiai di acqua (sostituto dell’uovo)
  • 80 gr farina di riso
  • 80 gr fecola o altro amido
  • 140 gr farina di mandorle e/o nocciole
  • 60 gr zucchero di canna
  • 100 gr di margarina
  • pizzico di sale
  • aroma di mandorle
  • cioccolato fuso / crema spalmabile

 

Pronti in: 1,5 ore


L’ispirazione dietro ai miei esperimenti in cucina arriva nelle situazioni più svariate e per questi baci di dama si è presentata una sera dopo lavoro mentre camminavo (cioè correvo) verso il bus e ho incrociato una ragazza che usciva da una pasticceria, mangiucchiando bacetti di dama.
Al ché il mio primo pensiero è stato “Devo assolutamente cercare di farne una versione senza allergeni per la mia dolce metà!”
Non è vero. Il mio primo pensiero è stato “Oddiooo lo voglio anche io un sacchetto di baci di dama e chissenefrega se è praticamente ora di cena (mentalmente battendo i piedi come all’asilo)”
… non giudicatemi. Per favore.

E quindi insomma ho controllato una vecchia ricetta tradizionale che avevo in casa e ho cercato di convertirla in una versione senza glutine/latticini/uova, ma preparando poco impasto, pressoché sicura che non avrei assolutamente avuto successo al primo tentativo. E invece … !
Così ho preparato un impasto più grande ed ecco come s’ha da fà:

  • preparate il sostituto dell’uovo, mescolando i semi di lino con l’acqua e lasciando riposare qualche minuto
  • intanto mescolate gli ingredienti secchi: farine, zucchero e pizzico di sale, aggiungete poi il burro vegetale a temperatura ambiente, i semi di lino e l’aroma di mandorle, mescolando il tutto prima con un cucchiaio, poi con le mani, fino a ché avrete ottenuto un panetto di impasto compatto
  • copritelo con della pellicola e lasciate riposare in frigo per un’oretta
  • dopodiché preriscaldate il forno a 160°, prendete l’impasto e formate delle palline (io ho utilizzato un cucchiaino per farle uniformi) e disponetele su un tegame ricoperto da carta forno
  • quindi infornate per circa 20-25 minuti, o fino a ché la base dei biscotti sarà leggermente colorita. Non aspettatevi di vederli scurire sopra, probabilmente non succederà e rischierete invece di farli bruciare sulla base. Fidatevi. Ci sono passata.
  • una volta fuori dal forno, lasciateli raffreddare per mezz’oretta almeno, dopodiché formate i baci di dama unendoli con del cioccolato fuso o creme spalmabili, come quella meravigliosa ai pistacchi che avevo in casa (della Babbi, ndr)

Adoro i baci di dama, sono come una coccola che ti puoi concedere quando hai voglia di dolce ma non vuoi esagerare e sono anche un dolce pensiero per un’occasione speciale, magari San Valentino, o la festa della Mamma o del Papà, comunque saranno apprezzati 😉 

Come sempre sarò ben contenta di leggere nei commenti cosa ne pensate e ricordatevi di iscrivervi ai miei profili Instagram, Twitter and Facebook per essere aggiornati sui nuovi post!

Ciao e … tantissimi baci 😉
Sonia

 

Leave a Reply