Pasta Frolla Con Farine Naturali (no mix pronti) | Senza glutine * Senza latticini * Senza uova

Ricetta pasta frolla crostata senza glutine uova burro farine naturali no mix pronti

INGREDIENTI (per una teglia tonda da 26 cm)

  • 2,5 cucchiai di semi di lino tritati + 8 cucchiai di acqua
  • 200 gr di farina di riso integrale
  • 100 gr di fecola o altro amido
  • 70 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro + 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • pizzico di sale
  • buccia di un limone grattugiata
  • 120 gr di margarina vegetale (io ho usato questa)
  • 2 cucchiai di vermouth o altro liquore per dolci
  • marmellata

Pronto in: 2 ore


Un giorno io e il mio ragazzo parlavamo dei dolci che era solito mangiare prima che anni fa gli venissero diagnosticate varie intolleranze alimentari e mi ha rivelato: “Sai cosa, mi manca la crostata classica, sai quella con TANTA marmellata? Di albicocche! Tanta. Quella è la mia crostata ideale”.

E allora mi sono messa all’opera, sperimentando e cercando di sfornare un pezzetto di felicità per lui. Perchè i dolci SONO felicità. Giusto?! Posso avere un amen?
Scusate, un picco di zuccheri.

Quindi sì, ecco come fare la pasta frolla senza glutine, uova e burro:

  • iniziamo mescolando i semi di lino tritati  con l’acqua (sostituiscon l’uovo) e lasciamo riposare per qualche minuto
  • in una ciotola mescolate le farine, cremor tartaro+bicarbonato, la buccia del limone grattuggiata e un pizzico di sale
  • aggiungete poi la margarina / burro vegetale, il gel di semi di lino ed il liquore
  • mescolate gli ingredienti nella ciotola con un cucchiaio prima, spostando poi l’impasto su una spianatoia e impastandolo con le mani fino a che sarà diventato solido
  • fatene un panetto, copritelo con della pellicola trasparente e fate riposare in frigo per almeno un’ora
  • scaldate il forno a 160°
  • ora prendete un pezzo di carta forno e con un matterello stendete l’impasto fino a circa mezzo centimetro di spessore
  • dopodiché mettete l’impasto così disteso in un tegame precedentemente unto, appiattendolo sul fondo e lasciandolo circa un centimetro sui bordi (se l’impasto si riscalda troppo mentre lo lavorate, potrebbe tendere a rompersi, ma non temete, basta che uniate i pezzi nel tegame e il risultato finale una volta cotto sarà lo stesso)
  • EDIT: per velocizzare, anziché stenderlo col matterello, potete riporre il panetto di impasto direttamente nel tegame (tenendone un po’ da parte per la decorazione) e stendere la frolla schiacciandola con le mani o con l’aiuto del fondo di un bicchiere, lasciando i bordi leggermente più alti
  • per la crostata, farcite con marmellata, creme o ciò che preferite e utilizzate la frolla che avanza per decorare, con striscioline o altre forme
  • infornate per 30-40 minuti (in base al vostro forno)
  • una volta cotta, lasciatela raffreddare e servite

E buona crostata!

L’assenza di glutine e uova la rende una ricetta insidiosa, ma funziona! Promesso. Io stessa resto sempre stupita del risultato finale!
Se avete domande (o consigli, ovviamente) fatemelo sapere nei commenti e iscrivetevi ai miei profili Instagram Twitter e Facebook per gli aggiornamenti 🙂

Ciao!
Sonia

Leave a Reply