Ricette Senza glutine

Impasto per Pizza Senza Glutine e Senza Lievito | Solo farine naturali

April 23, 2018
Ricetta impasto pizza senza glutine senza lievito farine naturali

Attraverso le intolleranze alimentari della mia dolce metà ho imparato e capito che la prima cosa di cui si sente la mancanza quando si inizia a vivere senza glutine è tutto ciò che è pane, pasta e ovviamente, la sacrosanta pizza.

Alla notizie di essere intollerante a glutine (e latticini, mais, uova …), fondamentalmente il mio compagno dovette rinunciare a tutto quello che mangiava in settimana, quando era sempre in giro per lavoro e con ben poco tempo per pranzare: quindi pizzette, panini, focaccia ..

Svolgendo un lavoro “d’ufficio”, ho la fortuna di potermi preparare qualcosa a casa e poterlo mangiare seduta a un tavolo, ma non tutti possono prendersi molto tempo per la pausa, né magari fare un pasto sano e gustoso: cosa resa ancora più difficile se si soffre di intolleranze alimentari.

Così dopo la mia ricetta per i panini senza glutine, pensati per aiutarvi con i pranzi fuori casa, ho voluto fare la pizza senza glutine e senza lievito, veloce da preparare e che va incontro anche alle esigenze di chi non tollera i lieviti.

Ciò che amo di questa pizza senza glutine è che è facile e velocissima da preparare (se vi dicessi 30-40 minuti al massimo?!), resta croccante fuori e mordiba dentro, ha un ottimo sapore e si affetta perfettamente. Inoltre è una pizza con farine naturali senza glutine e pochi altri ingredienti!

Ecco il procedimento:

  • scaldate il forno a 180-190°
  • in una ciotola mescolate bene gli ingredienti secchi: farina di riso, fecola, semi di lino, cremor tartaro, bicarbonato e sale
  • aggiungete acqua e olio e mescolate con un cucchiaio fino ad avere un composto omogeneo
  • ricoprite la teglia con carta da forno e distribuite l’impasto in modo uniforme, circa mezzo centimetro di spessore
  • subito prima di infornare farcite con la passata di pomodoro e/o tutto ciò che preferite
  • lasciate cuocere per 25-30 minuti, controllando che bordo e base si coloriscano ma non brucino
  • sfornate e bon appetit!

Ormai siamo anche in piena stagione di scampagnate e perché no, anche di prime giornate al mare, e questa ricetta è sicuramente un’ottima soluzione per un pranzo al sacco nei weekend fuori porta.

Ora vi confesso che uno sfizio che mi concedo (mooooolto) raramente è la pizza … con le patatine fritte sopra … Lo so, lo so! Pessima cosa, ma le rare volte che me la permetto, mi dà grande soddisfazione!

E ora è il vostro turno, qual è la farcitura che amate di più sulla vostra pizza!

Fatemelo sapere nei commenti e se preparate una mia ricetta, non scordatevi di taggarmi su Instagram e aggiungerò la vostra foto nelle mie stories!

Ciao!
Sonia

 

P.S.: Se soffrite di intolleranza al lievito, qui trovate la ricetta per il pane senza glutine e senza lievito 😉 


Ingredienti (per una pizza di 30 cm di diametro)

200 gr di farina di riso integrale senza glutine
50 gr di fecola di patate o altro amido senza glutine
1 cucchiaio di semi di lino tritati
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di cremor tartaro
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio di olio
200 gr di acqua tiepida

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply Laura November 20, 2018 at 1:20 pm

    Ciao!
    Ho da poco scoperto il tuo bellissimo blog, complimenti!
    Le proveró tutte le tue ricette pian pianino.
    Per questa splendida pizza posso sostituire la farina di riso con altre ad esempio saraceno? Anche solo in parte eventualmente, per dare un sapore più rustico…
    Grazie!

    • Reply Sweet Sensitive Free November 20, 2018 at 2:46 pm

      Ciao Laura e grazie infinite!
      Certo puoi sicuramente sostituire la farina di riso con quella di saraceno, o anche amaranto, quinoa, sorgo o miglio, mantieni però sempre la dose indicata di fecola o comunque di amido senza glutine 🙂
      Fammi sapere come va!
      Sonia

  • Reply Ambra December 7, 2018 at 1:38 am

    Ciao! ^_^ Nel bel mezzo della mia disperata ricerca di ricette senza glutine, nichel, lievito, uova, latte.. etc etc T-T (sigh) mi sono imbattuta nel tuo blog. Spero tu possa aiutarmi. Come avrai capito soffro di un numero infinito di intolleranza e non posso usare i semi di lino, pensi che la pizza verrebbe bene anche senza? Grazie di cuore per il tempo che vorrai dedicarmi.
    Complimenti e grazie per le tue informazioni. E’ veramente dura riuscire a mettere insieme un pranzo e una cena, o almeno variare un pò.

    • Reply Sweet Sensitive Free December 7, 2018 at 8:24 am

      Ciao Ambra! Grazie per il tuo commento!
      Direi che il gel di semi di lino può essere omesso e sostituito aumentando la fecola di qualche cucchiaio 🙂
      Capisco sicuramente le difficoltà con tante intolleranze e spero troverai ricette di tuo gusto sul blog! Se hai domanda non esitare a chiedere, se posso ti aiuto volentieri 🙂
      Sonia

      • Reply Ambra December 10, 2018 at 1:29 pm

        Ciao Sonia! Grazie per la tua rapida risposta ^_^ oggi proverò la ricetta e ti farò sapere.
        Speriamo bene *-*

  • Reply Anna December 11, 2018 at 12:57 am

    Ciao vorrei provarla…ma i semi di lino è necessario tritarti o vanno bene anche interi? Bisogna prima metterli in un bicchiere d’acqua? Grazie mille🥰

    • Reply Sweet Sensitive Free December 11, 2018 at 3:21 pm

      Ciao Anna!
      I semi di lino è meglio che siano tritati, basta passarli in un frullino o ancor meglio un macinacaffé elettrico (io ne avevo trovato un economicissimo da Lidl ed è molto comodo, compro i semi interi, li macino lì e li conservo in un barattolo di vetro in frigo). Interi non ti permetterebbero di avere lo stesso effetto “gel”.
      Una volta tritati vanno uniti all’acqua, tendenzialmente ogni cucchiaio di “farina” di semi di lino si mescola con 3 cucchiai di acqua e si lascia riposare il composto per 5-10 minuti 🙂

  • Reply Anna December 11, 2018 at 11:58 pm

    Grazie,gentilissima 🥰

  • Reply Silvia January 10, 2019 at 3:45 pm

    Ciao!!! Sono davvero felice di aver trovato il tuo blog 🙂
    Vorrei provare la tua ricetta, secondo te se usassi del normale lievito otterrei lo stesso un buon risultato? (con la dovuta lievitazione ovviamente)

    • Reply Sweet Sensitive Free January 10, 2019 at 4:06 pm

      Ciao Silvia e grazie mille! 🙂
      Qui sul blog ho una ricetta simile ma con lievito (attivo, in polvere), il risultato è molto simile a questa, quindi direi di sì.
      Con altri lieviti onestamente non saprei dirti (madre o fresco).
      Tieni conto che con questi ingredienti otterrai un impasto che può essere “spalmato” con una spatola, non un impasto compatto classico che può essere steso col mattarello 🙂
      Spero di esserti stata utile!

      • Reply Silvia January 10, 2019 at 7:13 pm

        Grazie per la risposta super tempestiva! Provo a farla al più presto!!! 😉

    Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.